Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

header1

2016 Maggio

Pieve di Cadore (BL), 30-05-16
È stato rintracciato dai carabinieri l'uomo di Valle di Cadore (BL), le cui ricerche erano partite da poco nella zona del Monte Zucco: stava bene e stava tornando. L'allarme è cessato e le squadre del Soccorso alpino di Pieve di Cadore sono state fatte rientrare.

Pieve di Cadore (BL), 30-05-16
Il Soccorso di Pieve di Cadore, allertato dal 118, sta avviando la ricerca di un uomo di Valle di Cadore (BL), uscito per una abituale passeggiata sul Monte Zucco e non rientrato per l'orario in cui era atteso dai familiari.

Miane (TV), 28-05-16
Questa mattina 35 persone hanno preso parte a un addestramento di ricerca, localizzato tra il Rifugio Posa Puner e Casera Salvedella, nel comune di Mel, non distante da Cordellon, dove il 6 febbraio venne ritrovata parcheggiata l'auto di Giovanni Lavina, 55 anni, di Tambre, uscito di casa il giorno precedente senza più dare notizie di sé. Le sue ricerche si sono protratte a lungo nei giorni successivi senza purtroppo riuscire a far luce sulla sua scomparsa. Oggi il Soccorso alpino Dolomiti Bellunesi ha deciso, di concerto con gli altri enti impegnati, di fissare appositamente in quei luoghi un'esercitazione, verificando nuove zone e stabilendo il campo base al Rifugio Posa Puner, presente il Centro mobile di coordinamento del Soccorso alpino . Nulla di nuovo è emerso dalla ricerca, partita alle 7 e conclusasi con il rientro delle squadre verso le 14.30. È stato ritrovato uno scarponcino non riconosciuto però dai familiari dell'uomo scomparso. Hanno preso parte all'addestramento le stazioni del Soccorso alpino di Prealpi Trevigiane, Belluno, Pedemontana del Grappa, Feltre, Alpago, con 2 unità cinofile, la Guardia di finanza di Cortina, con 2 unità cinofile, la Protezione civile con altre 2 unità cinofile, Corpo forestale dello Stato e carabinieri. La famiglia Lavina ringrazia di cuore quanti hanno partecipato alla ricerca del loro congiunto.

Pedavena (BL), 28-05-16
Attorno alle 14 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione del Monte Avena, dove appena dopo il decollo una pilota di parapendio olandese, I.S., 41 anni, era precipitata al suolo, perso il controllo della vela. Sbarcati nelle vicinanze, a circa 1.450 metri di quota, tecnico di elisoccorso, infermiere e medico hanno prestato le prime cure alla donna per poi caricarla in barella. L'infortunata, con un possibile trauma cervicale, è stata quindi accompagnata all'ospedale di Belluno.

Asiago (VI), 28-05-16
Passato da poco mezzogiorno e mezza, il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per intervenire in supporto all'elicottero di Trento in località Bivio Italia, a circa 1.900 metri di quota, per un uomo in mountain bike morso da una vipera. L'eliambulanza ha poi recuperato autonomamente la persona per trasportarla all'ospedale di Trento e la squadra è rientrata.