Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

header1

2016 Agosto

Posina (VI), 31 - 08 - 16
Attorno alle 17.30 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Schio per un'escursionista infortunatasi scendendo dalla Strada degli scarubbi. La donna, che si trovava col marito e i due figli, si era fatta male sull'ultimo tratto del sentiero, 200 metri prima dello sterrato. Una squadra si è avvicinata in fuoristrada per poi proseguire a piedi. Raggiunta, D.G., 48 anni, di Langhirano (PR), è stata stabilizzata, caricata in barella, trasportata fino alla jeep e da lì all'ambulanza diretta all'ospedale di Santorso.
Cortina d'Ampezzo (BL), 31 - 08 - 16
Mentre con il compagno percorreva un tratto della statale tra Passo Falzarego e la Val Parola, una turista toscana, R.C., 43 anni, di Siena, è scivolata dal ciglio cadendo nella scarpata laterale. Il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Cortina verso le 12.15 e in supporto all'ambulanza è intervenuta una squadra del Sagf, che ha aiutato il personale sanitario a recuprare l'infortunata, con un probabile trauma alla caviglia.
 
Valli del Pasubio (VI), 31 - 08 - 16
Attorno a mezzogiorno il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Schio per eventuale supporto all'elicottero di Verona emergenza decollato per un escursionista colto da malore sulla Strada delle gallerie in Pasubio. Individuato l'escursionista, l'eliambulanza ha sbarcato il personale medico e il tecnico di elisoccorso. L'uomo è quindi stato recuperato con un verricello e trasportato all'ospedale di Santorso. Pronta a intervenire da Bocchetta Campiglia una squadra di soccorritori con il fuoristrada.
Comelico Superiore (BL), 30 - 08 - 16
Poco prima delle 17 il gestore di Malga Silvella in Val Digon ha contattato i carabinieri perché aveva visto un'auto rovesciata sul torrente Digon. Il 118, immediatamente allertato, ha inviato sul luogo l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico, i vigili del fuoco con l'ambulanza. Individuato il punto dell'incidente, l'elicottero ha sbarcato il tecnico di elisoccorso con un verricello. Fuori dalla macchina c'era una donna, all'interno dell'abitacolo ancora un uomo. Mentre i vigili provvedevano all'estricazione, il personale medico prestava le prime cure alla donna, A.N., 68 anni, di Lattarico (CS). L'uomo, F.B., 75 anni, di Comelico Superiore (BL), imbarellato è stato recuperato con un verricello e trasportato con un sospetto politrauma all'ospedale di Belluno. La donna, anche lei con probabile politrauma, è stata invece caricata dai soccorritori sull'ambulanza che la ha accompagnata fino a Cima Gogna per affidarla all'eliambulanza tornata nel frattempo indietro. Anche l'infortunata è stata portata al San Martino. L'auto, uscita di strada, era rotolata per una settantina di metri.
Comelico Superiore (BL), 30 - 08 - 16
Poco prima delle 9 il 118 è stato allertato dalla moglie di un cercatore di funghi, che si era sentito male all'improvviso mentre si trovavano assieme alla figlia in un bosco non distante da Padola. L'eliambulanza è decollata in direzione del posto indicato, in località Acque Rosse, raggiunto anche da una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico e da un'ambulanza dei vigili del fuoco. R.V., 43 anni, di Noventa Vicentina (VI), è stato imbarcato e trasportato all'ospedale di Belluno per le cure del caso.