Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

header1

Alpago (BL), 01 - 04 - 17
Passeggiando assieme al marito da Plois a località Paradisi, lungo il sentiero che si trova 150 metri circa più in basso rispetto alla strada, un'escursionista veronese di 63 anni è scivolata mettendo male il piede e procurandosi una probabile lussazione alla caviglia. Allertata dal 118 prima delle 13, una squadra del Soccorso alpino dell'Alpago ha raggiunto l'infortunata assieme al personale dell'Eva Alpago, la ha imbarellata e trasportata sulla strada, per affidarla all'ambulanza diretta al pronto soccorso di Belluno.
 
Posina (VI), 31 - 03 - 17
Le speranze di trovare ancora in vita Riccardo Martini, 51 anni, di Piovene Rocchette (VI), si sono infrante ieri sera alle 21.30, quando una delle squadre del Soccorso alpino che stava perlustrado un canale della Valle del Rio ha individuato il suo corpo esanime sotto un salto di roccia di una quindicina di metri. Ieri, dopo due intensi giorni di perlustrazione lungo tutta la rete sentieristica e le strade silvopastorali dell'area del Priaforà, dove il ciclista era diretto martedì e dove poteva trovarsi ferito, è stato deciso - per togliere ogni eventuale dubbio residuo riguardo al fatto che potesse essere precipitato in quel tratto - di effettuare una ricerca mirata con squadre attrezzate alpinisticamente, allestendo calate in corda doppia sui salti di roccia del canale che affianca il sentiero alto, parallelo alla valle. E lì purtroppo è stato rinvenuto privo di vita, scivolato quasi sicuramente sulla neve che ancora permane sul versante in ombra, a 1.600 metri circa di quota. In accordo con i carabinieri e la magistratura, è stato deciso di procedere al recupero della salma questa mattina. Tre soccorritori sono rimasti tutta la notte a vegliare Riccardo, finché, alle 9.40, l'elicottero dei Vigili del fuoco di Venezia non li ha imbarcati, lasciando sul posto un altro soccorritore e i propri tecnici per predisporre il recupero della barella. Completate le operazioni, la salma verrà trasportata nella camera mortuaria dell'ospedale di Santorso.
Posina (VI), 30 - 03 - 17
Purtroppo è stato ritrovato il corpo senza vita di Riccardo Martini. Attorno alle 21.30 i soccorritori che stavano battendo i canali laterali della Valle del Rio, calandosi in corda doppia, lo hanno individuato sotto un salto di roccia. Probabilmente, persa la traccia del sentiero, l'uomo deve essere scivolato lungo il pendio ancora innevato. In accordo con carabinieri e magistratura le squadre provvederenno al recupero della salma alle prime luci dell'alba.
 
Posina (VI), 30 - 03 - 17
Sono riprese questa mattina alle 7 le ricerche di Riccardo Martini, 51 anni, di Piovene Rocchette (VI), del quale non si sa più nulla da martedì, quando si è allontanato da casa con la propria mountain bike diretto nell'area Priaforà/Monte Novegno, dove è stato allacciato l'ultima volta il suo cellulare. Attualmente si stanno muovendo 45 soccorritori di tutte le Stazioni della XI Delegazione Prealpi Venete (Arsiero, Asiago, Padova, Recoaro - Valdagno, Schio e Verona) con il Centro mobile di coordinamento posto nella sede del Soccorso alpino di Arsiero, 25 volontari di diverse associazioni di Protezione civile, 15 Vigili del fuoco, nonché numerosi amici dell'uomo. L'elicottero dei Vigili del fuoco ha trasportato in quota diverse squadre nei punti di indagine loro affidati, sorvolando attentamente il territorio. Al centro dei sopralluoghi i percorsi degli appassionati di Mtb, come tutta la rete sentieristica e viaria, allargando la perlustrazione a nuove zone. Ricordiamo che Riccardo è alto un metro e 75 per 70 chili, è calvo con la barba grigia e porta gli occhiali. La sua bici è nera e verde e solitamente lui indossa un caschetto blu. Lo stiamo cercando in questa zona, ma potrebbe essersi spostato anche in altri luoghi, chiunque lo avesse incontrato o abbia sue notizie è pregato di contattare i carabinieri. 
In allegato alcune immagini della ricerca di ieri.
Posina (VI), 30 - 03 - 17
Mentre si attende l'ultima squadra di rientro dalla Valle del Rio i cui salti di roccia sono stati scesi in corda doppia, poiché ancora non si è riusciti a far luce sulla sua scomparsa, si sta pianificando la ricerca di domani di Riccardo Martini, 51 anni, di Piovene Rocchette (VI), che  prenderà il via alle 7 e si concentrerà nell'area Priaforà - Monte Novegno - Monte Summano, ripercorrendo gli itinenari già perlustrati e aumentando il raggio dell'indagine a nuove zone. Oggi erano presenti 45 soccorritori di tutte le Stazioni della XI Delegazione Prealpi Venete (Arsiero, Asiago, Padova, Recoaro - Valdagno, Schio e Verona) con il Centro mobile di coordinamento posto nella sede del Soccorso alpino di Arsiero, 25 volontari di diverse associazioni di Protezione civile con unità cinofile, 15 Vigili del fuoco, nonché numerosi amici dell'uomo. Anche domani l'elicottero dei Vigili del fuoco trasporterà in quota le squadre nelle aree di ricerca loro affidate ed effettuerà nuove ricognizioni. Purtroppo anche le segnalazioni pervenute in giornata sono state verificate senza esito. Ricordiamo che Riccardo è alto un metro e 75 per 70 chili, è calvo con la barba grigia e porta gli occhiali. La sua bici è una Cannondale nera e verde e solitamente lui indossa un caschetto blu. Lo stiamo cercando in questa zona, ma potrebbe essersi spostato anche in altri luoghi, chiunque lo avesse incontrato o abbia sue notizie è pregato di contattare i carabinieri.