Il sito utilizza cookies propri e di terze parti. Utilizziamo i cookie per migliorare la navigazione sul sito.

header1

Seren del Grappa (BL), 19 - 04 - 17
A seguito dell'odierno incontro in Prefettura tra le forze impegnate in questi giorni nella ricerca di Ido Bof, 59 anni, di Seren del Grappa (BL), è stato deciso di continuare anche nella giornata di domani, restringendo l'indagine nell'area attorno all'abitato di Caupo dove viveva l'uomo e concentrandosi, anche con l'aiuto dei cittadini residenti, nella verifica di cantieri, immobili rurali, casere, pozzi, gallerie e attraeverso la visione dei registrati delle telecamere. Oggi una squadra di forristi del Soccorso alpino e del Saf dei Vigili del fuoco ha percorso il torrente Senaiga fino a Pedesalto, tratto controllato anche in gommone. Domani scenderanno in acqua i sommozzatori dei Vigili del fuoco. Estese le zone di ricerca sopra Fonzaso, all'Eremo di San Micel, e a sud del Monte Roncon, nel luogo denominato Boarnal, molto ripido e selvaggio. Presenti oggi oltre 70 persone: il Soccorso alpino di Feltre, Belluno, Agordo, Longarone, Prealpi Trevigiane, Pedemontana del Grappa, con il Centro mobile di coordinamento e 2 unità cinofile, il Sagf di Cortina e Auronzo con un'unità cinofila, i Vigili del fuoco del comando di Belluno, Padova e Verona e del distaccamento volontari di Belluno e Feltre, con due unità cinofile, personale Saf e Tas, i volontari del Coordinamento di Protezione civile feltrino con 2 unità cinofile, i cacciatori della Riserva alpina di caccia di Seren del Grappa. Ringraziamo l'amministrazione comunale di Seren del Grappa e il sindaco per il sostegno quotidiano.